Domanda di Nuova Autorizzazione

image_pdfimage_print

Si fornisce di seguito la modulistica aggiornata da utilizzare per la presentazione delle domande di nuova autorizzazione per l’esercizio dell’attività di NCC-bus, approvata e allegata alla suddetta Determina Dirigenziale del Servizio Trasporto Pubblico della Città Metropolitana.

icona-pdf Domanda di NUOVA AUTORIZZAZIONE

per l’esercizio del servizio passeggeri effettuato mediante NCC-bus nella Città Metropolitana di Bologna;

LE AUTORIZZAZIONI HANNO DURATA QUINQUENNALE CON Possibilità DI RINNOVO

nella domanda di autorizzazione sarà richiesto di dichiarare la regolare iscrizione al REN ai sensi degli artt. 46 e 47 del DPR n. 445/00.

Alle suddette domande vanno allegati necessariamente le seguenti dichiarazioni con tutti gli allegati in esse previsti:

icona-pdf1.Dichiarazione AUTOBUS destinati al servizio

icona-pdf2. Dichiarazione PERSONALE da utilizzare per l’attività di NCC-bus;

Come previsto dall’art. 6 della Legge 218/2003, i conducenti devono essere lavoratori dipendenti, lavoratori con contratto a termine o altre tipologie contrattuali per lavoro temporaneo ritenute assimilabili al lavoro subordinato, ai sensi della normativa vigente in materia.

Devono considerarsi non compatibili con la normativa applicabile i cosiddetti strumenti di lavoro accesso-rio/occasionale e figure analoghe ad esempio a voucher e buoni lavoro per lavoro occasionale accessorio.

icona-pdf3. Dichiarazione disponibilità RIMESSA (con allegata copia della planimetria in scala con evidenza dell’area complessiva e degli stalli dimensionati);

La domanda può essere consegnata di persona direttamente all’ufficio Protocollo della SRM, previo appuntamento telefonico al numero 051.361328, ovvero può essere inviata mediante raccomandata con avviso di ricevimento. Alla domanda dovrà apporsi un bollo, attualmente di importo pari a 16,00 euro e comunque del valore al momento vigente. Inoltre la domanda può essere inviata via PEC allegando obbligatoriamente copia della carta d’identità del legale rappresentante firmatario nel rispetto dell’art. 30 del DPR 445/2000 (per ogni dichiarazione resa ai sensi degli artt. 46 e 47 del DPR n. 445/00) e assolvendo al pagamento del bollo sulle istanze in modo virtuale attraverso una specifica autorizzazione alle imprese NCC rilasciata dall’Agenzia delle Entrate, oppure pagando preventivamente il bollo all’Agenzia delle Entrate competente tramite il modello F23 (con causale 456T) e allegandone copia all’istanza della SRM.

Alla domanda dovrà essere inoltre allegata la seguente documentazione:

  1. a) attestazione del pagamento degli oneri d’istruttoria e di tenuta registro nell’importo pari al prodotto del numero degli autobus indicati nella richiesta per l’importo di 150,00 euro (più IVA, attualmente pari al 22%) nel caso il numero degli autobus sia pari o inferiore a 5 bus oppure per l’importo di 100,00 euro (più IVA, attualmente pari al 22%) nel caso il numero degli autobus sia superiore a 5 bus, in coerenza con quanto disposto dal comma 5 dell’articolo 1 del Regolamento. L’importo è da versare sul conto corrente bancario IBAN IT96Q0888302400015000150171, intestato alla SRM. Tale somma potrà essere restituita a discrezione della SRM per intero o in parte e solo per motivate ragioni;
  2. b) 2 marche da bollo, attualmente di importo pari a 16,00 euro e comunque del valore al momento vigente, da apporre sull’autorizzazione al momento del rilascio. Inoltre una marca da bollo per ciascun autobus per il quale è necessario rilasciare un nulla osta ai fini della sua immatricolazione uso terzi noleggio con conducente. In caso di esame con esito negativo, le marche da bollo saranno restituite;

 

Ai sensi dell’art. 3 del suddetto Regolamento regionale l’Autorizzazione, in originale o in copia conforme, deve essere conservata a bordo del mezzo insieme alla dichiarazione di cui all’art. 5 del Regolamento che attesta la tipologia del rapporto di lavoro dell’autista in servizio.

Il seguente schema di dichiarazione sostitutiva è valido per produrre le copie conformi dell’autorizzazione NCC-bus da conservare a bordo di ogni mezzo insieme a copia del documento d’identità del sottoscrittore.

icona-pdf Dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà di conformità all’originale di copia.


 

Per ogni informazione inerente l’esercizio dell’attività di NCC-bus, in particolare per il procedimento di rilascio delle autorizzazioni rivolgersi al seguente nr. telefonico: 051.361328 – int. 19 (ing. Giuseppe. Meleleo), fax 051.361260, e-mail: giuseppe.meleleo[@]srmbologna.it, via A. Calzoni n. 1/3 – 40128 Bologna.