Dichiarazione di imprese autorizzate in altra regione

image_pdfimage_print

Ai sensi dell’art. 13 comma 8 del Regolamento regionale le imprese in possesso dell’Autorizzazione NCC-bus rilasciata in un’altra Regione o da altro Stato membro dell’Unione Europea avente una stabile organizzazione ai sensi dell’art. 162 del DPR  n. 917 del 22.12.1986 nella città Metropolitana di Bologna, prima dell’avvio dell’attività in Emilia-Romagna deve presentare la seguente dichiarazione sostitutiva dalla quale risulti il possesso dei requisiti previsti dal Regolamento regionale:

icona-pdfDichiarazione di imprese autorizzate in altra regione al fine di esercitare il servizio NCC-bus in Emilia-Romagna

Si ricorda che, ai sensi del citato art. 13 comma 8 del Regolamento regionale, copia della dichiarazione sostitutiva recante il visto di accettazione della SRM deve essere conservata a bordo di ogni autobus che esercita il servizio NCC in Emilia-Romagna.


Per ogni informazione inerente l’esercizio dell’attività di NCC-bus, in particolare per il procedimento di rilascio delle autorizzazioni rivolgersi al seguente nr. telefonico: 051.361328 – int. 19 (ing. Giuseppe. Meleleo), fax 051.361260, e-mail: giuseppe.meleleo[@]srmbologna.it, via A. Calzoni n. 1/3 – 40128 Bologna.